03/03/2024
(02.11.20)

TRENTO GIOVANI: IL PAESAGGIO, SPECCHIO DI MONDI POSSIBILI

Su Trento Giovani, il sito delle Politiche Giovanili del Comune di Trento, sono stati pubblicati gli elaborati video realizzati dai ragazzi e dalle ragazze del liceo artistico “A. Vittoria” e del liceo musicale-coreutico “F. A. Bonporti” di Trento durante il progetto #iorestoacasa. Il paesaggio, specchio di mondi possibili sviluppato in collaborazione con tsm|step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio e la Fondazione Museo storico del Trentino.

Una riflessione sulla pandemia, sul lockdown che ha interessato l’Italia durante la primavera 2020, restituita alla comunità in un momento in cui, di nuovo, sentiamo l’urgenza di questo argomento toccarci da vicino.

“Come è cambiato il paesaggio esterno che abbiamo osservato dalla finestra in questo particolare periodo di emergenza?”

“Come sono cambiate le nostre abitudini e come vorremmo che fosse il dopo?”

“Cosa possono fare i linguaggi dell’arte per fissare una testimonianza durevole e condivisibile su quello che sta accadendo e sulle intuizioni che ne derivano?”

Queste alcune delle domande che sono state posti agli studenti dei due licei e a cui i ragazzi hanno provato a dare risposta, dando forma e sostanza alle loro intuizioni e realizzando diverse proposte e ipotesi progettuali.

Il progetto nasce dall’incontro di tre iniziative diverse: “#iorestoacasaMondinteriori”, “Costruire Paesaggi” e “#facciamomemoria”, promosse rispettivamente dal liceo artistico A. Vittoria, dal liceo musicale A. Bonporti, dalla tsm|step e dalla Fondazione Museo storico del Trentino.

Nei mesi di isolamento sociale, è stato fatto un percorso di riflessione con gli studenti, per dare loro uno spazio dove potersi confrontare riguardo al loro vissuto e alle proprie emozioni (mondo interiore), in relazione al paesaggio (mondo esteriore), che fosse tracciabile lungo un filo temporale che si dipana tra passato (memoria, prima dell’emergenza sanitaria Covid-19), presente (percezione, ora, dalla finestra) e futuro (immaginazione, il dopo desiderato).

I materiali prodotti dai ragazzi (video, immagini, riflessioni scritte, performance artistiche) diventano dunque preziose testimonianze del periodo che abbiamo vissuto, poiché raccontano quella che è stata la nostra quotidianità e il modo in cui essa è cambiata nel corso dei mesi, assieme al paesaggio in cui siamo immersi.

I diversi linguaggi artistici utilizzati, hanno dato ai ragazzi la possibilità di esprimere al meglio le proprie intuizioni, che sono state presentate durante un evento dedicato organizzato da tsm|step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio e saranno successivamente valorizzate dalla Fondazione del Museo storico del Trentino.

Trento Giovani
https://trentogiovani.it/Novita/Racconti-e-storie/iorestoacasa.-Il-paesaggio-specchio-di-mondi-possibili