29/05/2024
(19 Gennaio 2024)

SAT: UNA MOSTRA BIBLIOGRAFICA SULLE DOLOMITI

Nell’ambito delle attività legate al riconoscimento delle Dolomiti da parte dell’Unesco come Patrimonio dell’Umanità, la SAT  propone una mostra bibliografica con opere facenti parte del “Fondo librario e documentale dedicato alle Dolomiti-bene UNESCO” istituito presso la Biblioteca della Montagna-SAT. Il progetto indaga la rappresentazione iconografica delle Dolomiti nelle coperte editoriali in tela, aspetto in generale poco studiato della storia del libro in Italia, la legatura editoriale in tela, che si sviluppa tra il 1860 e il 1930 circa, è caratterizzata dall’illustrazione della coperta mediante l’impressione di placche metalliche con disegni che riassumono il soggetto del libro. Per la loro realizzazione gli editori dell’epoca si sono avvalsi dell’opera di disegnatori e fotografi prima ed illustratori e incisori poi che, con la propria creatività, hanno tradotto l’immagine di copertina in cliché di stampa dando vita ad un’infinita varietà di decori appositamente studiati per ogni libro. La Biblioteca della Montagna-SAT ne conserva degli esemplari dedicati alle cime dolomitiche di suggestiva fattura. La ricerca ha approfondito la conoscenza del lavoro editoriale di una scelta di questi documenti facenti parte del fondo librario “Dolomiti-bene Unesco”, indagando i vari aspetti che hanno portato al prodotto finale: dalle varie professionalità coinvolte (editori, fotografi, disegnatori, legatori) alla scelta dei colori e dei materiali impiegati, fino al rapporto con la costruzione grafica all’interno del libro e l’apparato delle illustrazioni. La piccola, ma ricca, esposizione temporanea è costituita da due vetrine con i preziosi volumi originali, 6 pannelli esplicativi e alcune carte geografiche e manifesti a corredo. La mostra è stata curata dalla ricercatrice Daniela Pera.

Mostra ad ingresso libero da giovedì 28 dicembre 2023 a giovedì 29 febbraio 2024 negli orari di apertura della biblioteca (II piano Casa della SAT), dal lunedì al giovedì 9-13 e 14.30-18, il venerdì ore 9-13.