24/02/2024
(16.06.16)

Pubblicato il volume ”Ordinary landscape”, uno studio sui nuovi scenari dell’area produttiva di Ala

Il testo, a cura di Chiara Bertoli e Chiara Toscani e pubblicato dall’editore Maggioli, affronta il tema del paesaggio ordinario, come chiave di lettura specifica, ma cruciale, per una chiara comprensione della direzione che il progetto dello spazio pubblico può intraprendere e degli obiettivi che può perseguire nella trasformazione della città contemporanea. Negli ultimi anni, si è cercato, infatti, di individuare nuovi ambiti di ricerca, maggiormente definiti, tentando di tracciare i confini disciplinari che caratterizzano nello specifico il progetto dello spazio aperto e del paesaggio.

Ordinary landscape racconta perciò, sia l’ambito di ricerca più generale, che il carattere specifico del contesto territoriale prescelto. L’area industriale di Ala (TN), rappresenta in tal senso un caso studio paradigmatico per comprendere e verificare, attraverso gli strumenti del progetto architettonico e urbano, le nuove possibilità trasformative rispetto alle specifiche condizioni contemporanee. Ciò è stato possibile grazie alla preziosa partecipazione delle studenti del “Laboratorio di progettazione architettonica 3”, presso il Politecnico di Milano, Scuola di Architettura e società.

Il volume è suddiviso in due sezioni, la prima che raccoglie una serie di saggi di carattere multidisciplinare sull’argomento e la seconda che rielabora le strategie proposte ed i risultati progettuali raggiunti dagli studenti ordinati secondo tre temi di approfondimento: Paesaggi produttivi, Paesaggi dello sport e della ricreazione, Paesaggi dell’energia e dell’ambiente.