29/05/2024
(07 Febbraio 2023)

PREMIO FARE PAESAGGIO: I PROGETTI MENZIONATI

La Giuria del Premio “Giulio Andreolli – Fare Paesaggio”, presieduta dal paesaggista Andreas Kipar, oltre all’individuazione dei progetti vincitori,  ha assegnato tre Menzioni speciali e alcune Menzioni di qualità paesaggistica.

Le tre Menzioni speciali, una per ambito tematico, sono state conferite allo studio Stradivarie Architetti Associati per il piano di settore “Una montagna d’acque”, volto a promuovere la valorizzazione dei fiumi e dei laghi della Carnia, allo studio Amp Architecture & Landscape per il progetto di riqualificazione ambientale “Parco del lago Fontana” e all’Istituto per la cultura slovena per il Museo SMO-Slovensko Multimedialno Oknl.

Le Menzioni di qualità sono state assegnate al Bivacco Fanton (DEMOGO Studio di Architettura), allo Steinbockmuseum/Museo dello Stambecco di St. Leonhard in Piztal (ARGE Architekten), alla riqualificazione urbana di piazza San Rocco a Gorizia (Stradivarie Archietti Associati), al progetto  “Dopo Vaia, la rinascita di un parco” (SOVA-Parco di Levico), ai paesaggi terrazzati dell’Alto Eporediese (Associazione Dislivelli), all’esperienza formativa “Little Fun Palace Scuola Nomadica” (associazione OHT), alla proposta progettuale “Paesaggio fluttuante del lago di Santa Giustina” (Arch. Michele Sicher).

La menzione specialeEnergia e Paesaggio”, istituita per la terza edizione del bando, è stata assegnata al “Progetto Lagobianco” (Studio Repower) in Valposchiavo nei Grigioni (CH). 

 
Tutte le informazioni al sito
www.premiofarepaesaggio.it