22/02/2024
(30.11.20)

#OP2020: ACQUA, AMBIENTE E SVILUPPO SOSTENIBILE

È stato presentato sabato 27 novembre, in Val di Pejo, nella sede del Parco Nazionale dello Stelvio – Trentino, il progetto #OP2020 “Uno di un milione” che grazie a una formula originale e unica nel suo genere ha l’ambizione di raccogliere suggestioni e suoni della Val di Sole. Frammenti sonori che saranno trasformati dall’Orchestra e dal Coro di voci bianche dell’accademia Teatro della Scala nelle note di una sinfonia, capace di sensibilizzare turisti, ragazzi e residenti sull’importanza delle risorse idriche e dell’impegno a contrasto dei cambiamenti climatici.

Il vicepresidente della Provincia autonoma di Trento ed assessore all’ambiente, Mario Tonina, ha partecipato alla presentazione di “#OP2020. La presenza della Provincia non è causale, bensì è il riconoscimento della bontà dell’iniziativa e l’attenzione che l’ente provinciale riserva a progetti fortemente rivolti alla tutela ambientale, ha spiegato con chiarezza il vicepresidente Tonina.  “Ognuno di noi è chiamato ad azioni concrete, in grado di salvaguardare gli elementi essenziali del nostro habitat, ovvero acqua e territorio. La singola azione, compiuta da ciascuno di noi, rappresenta la singola nota che concorrerà a comporre la straordinaria sinfonia collettiva a favore, non solo, della val di Sole ma del Trentino e dell’intero pianeta”. All’evento era presente anche l’assessore provinciale all’artigianato e turismo Roberto Failoni: “La val d Sole si conferma ancora una volta come una realtà all’avanguardia, in grado di promuovere progetti fortemente innovativi. Dopo l’iniziativa plastic-free, arriva la borraccia con il QRCode che permette di ricostruire la sinfonia e scoprire le sorgenti idriche presenti sul territorio. E’ questo il turismo che ci piace: moderno, intelligente e sostenibile”.

“Il progetto #OP2020 – ricorda  Fabio Sacco, direttore dell’Apt val di Sole – è un modo originale per ricordare il ruolo centrale che l’acqua ricopre per le comunità montane come la nostra. Sostenendolo, abbiamo voluto coinvolgere non solo i residenti ma anche i tanti turisti che affollano i nostri borghi e le nostre montagne. Tutti infatti dobbiamo sentirci protagonisti di una valorizzazione virtuosa delle risorse naturali e della riduzione dell’impatto umano sull’ecosistema montano”. 

L’iniziativa rientra nel progetto di collaborazione tra Apt Val di Sole e Parco nazionale dello Stelvio, perché, come ha sottolineato il dirigente del Servizio sviluppo sostenibile e aree protette Romano Stanchina, “il sistema delle Aree protette del Trentino crede che l’equilibrio tra istanze di conservazione e valorizzazione turistica delle risorse naturali si possa raggiungere solo costruendo insieme, con gli attori economici, la proposta turistica”.

Il progetto è  promosso dall’Apt della Val di Sole, dagli artisti del Collettivo OP, dall’Orchestra e dal Coro di voci bianche dell’Accademia del Teatro alla Scala di Milano e tsm – Trentino School of Management.

streaming della presentazione di #OP2020