03/03/2024
(24.03.14)

MART, mostra PERDUTI NEL PAESAGGIO

Per la primavera del 2014 il Mart – Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto organizza una mostra dedicata al tema del Paesaggio, progettata dal curatore indipendente cubano Gerardo Mosquera. L’esposizione, allestita nel secondo piano della sede roveretana del Mart, in uno spazio di circa 2000 mq, presenta le opere di oltre 60 artisti da tutto il mondo, la maggior parte dei quali mai presentati in Italia, e dedica una particolare attenzione ai paesi emergenti (soprattutto asiatici e sudamericani), alle trasformazioni dei territori e ai cambiamenti geopolitici.

Le opere confermano come nel paesaggio “si inscrivano perfettamente i temi della relazione, della convivenza, del potere, dell’appropriazione”. Queste tesi vengono affrontate attraverso l’esposizione di 170 fotografie, 84 quadri, 10 video, 4 video-installazioni, 4 installazioni, 4 opere site-specific, 1 opera web specific, 1 libro.
La mostra intreccia tre differenti livelli di lettura: 1) la propensione umana ad appropriarsi dell’ambiente e a identificarsi e a dialogare con esso; 2) il paesaggio non come un genere artistico, ma come un mezzo di scambio concreto tra uomo e natura; 3) ogni paesaggio ha in sé sia la percezione di un determinato luogo sia la sua rappresentazione. Vissuto e costruito, contemplato e utilizzato, il paesaggio è dunque inseparabile dall’uomo.
Ogni qualvolta ha luogo la relazione tra uomo a habitat, natura e cultura si è in presenza del paesaggio.

Gli artisti in mostra osservano sia il paesaggio dei loro territori, sia quello di altri luoghi del mondo in cui si trovano a viaggiare. Il paesaggio diviene il sintomo della cultura, della situazione socio-politica, delle forme di antropizzazione a cui la Terra è stata sottoposta, in modo del tutto inedito, dalla globalizzazione. Il Paesaggio diviene il tema dell’attualità per eccellenza, lo specchio e la sentinella di un cambiamento sul quale è bene riflettere, territorio nel quale gli artisti d’oggi hanno trovato il fulcro e la rappresentazione più compiuta della nostra condizione attuale.

Artisti in mostra:
Marina Abramovic, Tarek Al Ghoussein, Lara Almárcegui, Analía Amaya, Carlo Alberto Andreasi, Massimo Bartolini, Gabriele Basilico, Bae Bien-U, Bleda y Rosa, Fernando Brito, Luis Camnitzer, Pablo Cardoso, Jordi Colomer, Russell Crotty, Gonzalo Dìaz, Simon Faithfull, Fischli & Weiss, Carlos Garaicoa, Emmet Gowin, Carlo Guaita, Andreas Gursky, Rula Halawani, Todd Hido, Huang Yan, Carlos Irijalba, Takahiro Iwasaki, Isaac Julien, Anselm Kiefer, Iosif Kiraly, Hong Lei, Glenda Leòn, Yao Lu, Cristina Lucas, Armando Lulaj, Rubens Mano, Arno Rafael Minkkinen, Richard Mosse, Sohei Nishino, Glexis Novoa, Sherman Ong, Gabriel Orozco, Alain Paiement, Junebum Park, Paul Ramìrez Jonas, Vandy Rattana, Szymon Roginski, Ed Ruscha, Guillermo Santos, George Shaw, Gao Shiqiang, David Stephenson, Davide Tranchina, Carlos Uribe, Agnès Varda, Verne Dawson, Michael Wolf, Catherine Yass, Kang Yong-Suk, Du Zhenjun.
 

Per informazioni e prenotazioni
MART
Corso Bettini 43, 38068 Rovereto (TN)
Numero verde 800 397760
Contatti dall’estero +39 0445 230315
info@mart.trento.it

http://www.mart.trento.it