24/06/2024
(26 Settembre 2023)

GOVERNARE I CAMBIAMENTI CLIMATICI

Si svolgerà a Trento il 5, il 6 e il 7 ottobre e a Bolzano l’8 ottobre la seconda edizione della “Dolomite Conference sulla Governance Globale del Cambiamento Climatico”.

In un luogo simbolico per l’urgenza climatica, come le Dolomiti, 80 tra accademici, giornalisti, policy makers e imprenditori provenienti da Cina, Stati Uniti, Europa, India, Emirati Arabi Uniti, Qatar dialogheranno tra di loro con l’obiettivo finale di sviluppare un progetto comune da presentare alla Conferenza delle Parti, COP 28, che si terrà a Dubai nel novembre 2023.

Sabato 7 ottobre all’auditorium di Palazzo Prodi dell’Università di Trento si metterà a fattor comune il lavoro svolto, con la presentazione pubblica a media e partecipanti del manifesto. Nel pomeriggio la fragilità delle Dolomiti sarà protagonista a Bolzano: la Provincia autonoma di Trento presenterà il progetto “Nevermore” di Horizon Europe, che si concentrerà sulla correlazione tra turismo montano e cambiamento climatico, l’Università di Bolzano presiederà un panel con l’obiettivo di presentare strategie per rendere il settore agroalimentare emission free mentre l’ateneo trentino sarà protagonista di un dibattito sulle criticità connesse a limiti, fruizione e caratteristiche delle risorse idriche.

La “Conference” è promossa dal think tank Vision e sostenuta da Autostrada del Brennero SpA e AXA Italia come founding partners, in partnership scientifica con l’Università Bocconi, il Politecnico di Milano, l’Università di Trento e la OXFORD Blavatnik School of Governance.