03/03/2024
(01.09.14)

Ecomuseo dell’Argentario e Pro Loco cà Comuna del Meanese, Giornata del Paesaggio “PAESAGGI COLTIVATI. IL VALORE DEL MARGINE”

La cura del parco di una villa, la trasformazione di una vigna secondo i metodi dell’agricoltura biologica, il recupero di un orto per riscoprire le piccole coltivazioni autoctone, un teatro che rappresenta un importante presidio culturale per la popolazione del sobborgo. Azioni, diverse ma integrate, che tracciano un itinerario attorno a Villa Salvadori-Zanatta da percorrere accompagnati da chi si impegna nella tutela, nella promozione e nella trasformazione responsabile del proprio territorio. Il percorso diviene un’occasione per riflettere, in un incontro pubblico, sul valore del ripristino, del restauro e del riuso, sulla sostenibilità delle coltivazioni, sulla riscoperta della sapienza dell’agricoltura tradizionale, sulla ricerca di nuove relazioni tra città e campagna, sulla partecipazione e sull’educazione alla cura del paesaggio.

Programma

14.30
Ritrovo presso il giardino di Villa Salvadori-Zanatta
 
Introduzione alla Giornata del paesaggio
iuseppe Gorfer Presidente Ecomuseo Argentario,
Michela Filippi, Vicepresidente Pro Loco cà Comuna del Meanese
 

15.00
La Giornata del Paesaggio e gli Ecomusei del Trentino
Lara Casagrande, Direttrice Ecomuseo Argentario

Il paesaggio al centro: partecipazione, educazione e responsabilità
Gianluca Cepollaro, Direttore di step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio,
Giorgio Tecilla, Segretario Osservatorio del Paesaggio, Provincia autonoma di Trento,
Bruno Zanon, Presidente del Comitato Scientifico di step-Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

Attraverso il paesaggio. Tutela, promozione e trasformazione: un’esperienza nel sobborgo di Meano
Giusi Depaoli, Presidente Pro Loco cà Comuna del Meanese                  

16.30  
Una villa, un teatro, una vigna, un orto. Passeggiando per la collina di Meano

La Villa e la Famiglia Salvadori-Zanatta
Heinrich von Lutterotti, Presidente Fondazione E.Salvadori-Zanatta

Spazi di teatro
Dalla nascita del “Piccolo di Meano” a eState in Villa, un viaggio nell’effimero attraverso i racconti del TIM e le fotografie di Claudio Condini

La Vigna
Matteo Faccenda, Agricoltore

L’Orto
Stefano Delugan, Agroecologo e Maddalena Natalicchio, educatrice ambientale 

Alla realizzazione dell’iniziativa ha collaborato TSM step – Scuola per il governo del territorio e del paesaggio.
Al termine degli incontri è prevista una cena a base di erbe spontanee e sapori dell’Orto in Villa, organizzata dalla Pro Loco cà Comuna.
Prenotazione obbligatoria entro il 15.09.2014.

Per informazioni e prenotazioni
Pro Loco cà Comuna
e-mail: proloco.ca.comuna@gmail.com
tel: 320.3281114; 348.9745184
 

PDF invito