13/06/2024
(08 Novembre 2016)

È ON-LINE L’ATLANTE DELLE CANDIDATURE AL PREMIO FARE PAESAGGIO

È da pochi giorni disponibile on-line l’Atlante di tutte le candidature al Premio Fare Paesaggio. L’Atlante è una piattaforma digitale esplorabile come data base georeferenziato: una mappa di tutte le 107 candidature pervenute per il Premio. I progetti partecipanti alla prima edizione sono così presentati attraverso schede accompagnate da immagini, fotografie, link ad approfondimenti utili. L’Atlante, riprendendo l’impostazione del Premio, è diviso in tre sezioni: programmazione, pianificazione e iniziative gestionali; segni nel paesaggio; cultura, educazione e partecipazione. L’Atlante è costruito in collaborazione con l’Associazione Landscapefor che ha curato l’assistenza tecnica del Premio.
Le schede, con una sintesi della proposta (per complessive 424 immagini), sono  state inserite in Landscapefor Atlas, una piattaforma di georeferenziazione dei beni e delle attività culturali e di interesse per il paesaggio, e sono consultabili  direttamente dal sito www.premiofarepaesaggio.it, utilizzando  la voce Atlante del menù principale. 
Il dossier delle proposte è inserito inoltre nell’Atlas generale del progetto Landscapefor, fruibile dal sito www.landscapefor.eu, in modo da rendere accessibili le esperienze locali presentate al Premio anche ad un pubblico più vasto. In questo senso le schede del Premio Fare paesaggio si accompagneranno con quelle dei partecipanti al Premio del paesaggio europeo, gestito per la candidatura italiana dal Mibact e giunto quest’anno alla 5° edizione, e con quelle del premio “La fabbrica nel paesaggio”, gestito dalla Associazione dei Club Unesco italiani (FICLU), che nelle quattro edizioni ha raccolto quasi 100 partecipanti, oltre che con numerosi archivi di materiali documentari di luoghi e città italiane. Nell’insieme dei partecipanti ai tre Premi citati si tratta di un campione interessante di buone pratiche e di buoni progetti che testimoniano la presenza diffusa del “paesaggio attivo”, quella complessa serie di iniziative e di interventi che assicurano qualità e capacità gestionale a molte parti del nostro territorio. La restituzione degli interventi su una mappa favorisce la formazione di reti di collaborazioni, scambi di informazioni e in generale la consapevolezza del livello di attività e di iniziativa diffusa sul territorio. A tal fine nelle schede sono inoltre segnalati i siti web che consentono di approfondire la conoscenza delle specifiche iniziative proposte o che dettagliano in modo più analitico i progetti. Per alcuni programmi, che durano oltre le scadenze del concorso, è stato inserito nella scheda una pagina “News” che consente al proponente di pubblicare autonomamente, per un anno, lo stato di avanzamento della sua iniziativa, che si sviluppa nel tempo.
Per informazioni 

tsm | step – Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

Via Diaz, 15 – 38122 Trento
T. 0461 020060, F. 0461 020010