19/06/2024
(27 Ottobre 2023)

DOLOMITI PATRIMONIO MONDIALE: IL RUOLO DELLE AMMINISTRAZIONI

Il 24 e 25 novembre la Fondazione Dolomiti UNESCO propone agli amministratori locali dei Comuni, delle Unioni Montane, delle Comunità di Valle la seconda edizione del corso sul ruolo delle amministrazioni per la gestione delle Dolomiti Patrimonio Mondiale.

Sarà questa volta il Primiero (TN), grazie alla collaborazione del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino e della locale Azienda di Promozione Turistica, ad ospitare gli amministratori che avranno modo di approfondire la conoscenza dei valori che hanno determinato il riconoscimento UNESCO e di discutere sulla consapevolezza e sulle responsabilità connesse, anche alla luce dall’adattamento imposto dagli effetti della crisi climatica.

Il corso, che vedrà la partecipazione anche del Segretario Generale della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO Enrico Vicenti, si aprirà venerdì 24 novembre con una serie di interventi utili ad offrire ai partecipanti la conoscenza dei caratteri distintivi del Patrimonio Mondiale sul piano geologico, paesaggistico, ambientale, sociale, culturale ed economico, con un focus sul ruolo della Fondazione Dolomiti UNESCO. La seconda e la terza sessione, sabato 25 novembre, saranno invece incentrate sul tema della crisi climatica, sulle nuove sfide per la gestione del Bene e sul ruolo delle comunità locali. La giornata sarà caratterizzata dall’ascolto delle singole esperienze locali e da lavori di gruppo coordinati da Skopìa, società specializzata negli Studi di Futuro e nell’Anticipazione.

Il programma del corso è stato costruito in sinergia con la Rete della Formazione e della Ricerca Scientifica della Fondazione Dolomiti UNESCO tramite «tsm|step – Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio» e grazie alla collaborazione del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino. Lo scopo è fornire agli amministratori conoscenze e chiavi di lettura per contribuire alla conservazione del Patrimonio Mondiale e individuare strategie di sviluppo locale che tengano conto della molteplicità di valori che caratterizzano un Sito UNESCO.

PDF programma