23/06/2024
(28 Giugno 2023)

DANZARE A MONTE: RIABITARE LUOGHI ABBANDONATI

Dal 30 giugno al 9 luglio torna in Val di Fiemme “Danzare A Monte _ visioni di danza e natura”.  La  quarta edizione si caratterizza per le nuove proposte culturali fra camminate, spettacoli, dibattiti e laboratori in quota, con l’obiettivo di mettere in relazione danza e territorio montano.

L’edizione 2023 parte dai ruderi in quanto concetto e luogo materiale, con l’intento di riabitare luoghi abbandonati e meno frequentati della valle, cercando e promuovendo uno sviluppo alternativo della montagna. I luoghi saranno i veri protagonisti di quest’anno, tra passato, presente e futuro.

Tra gli eventi segnaliamo l’8 luglio il workshop “corpo e paesaggio”: un’esperienza pratica di movimento dedicata a tutti gli interessati al movimento espressivo e libero. Durante gli incontri scopriremo il piacere di muoversi all’aperto, attivando corpo e mente grazie a esercizi fisici individuali e di gruppo. L’obiettivo è stimolare i partecipanti ad acquisire una maggiore fiducia verso se stessi, sensibilizzando il corpo ad un approccio dinamico e creativo con diversi elementi naturali del paesaggio.

Il 9 luglio i terrà un simposio a conclusione del festival a partire dal rudere in quanto concetto e luogo materiale per discutere della sua presenza nel paesaggio, delle sue origini e degli strumenti necessari per rigenerarlo tramite azioni di riscoperta e conversione. L’associazione culturale di Trento R.A.M. Residenza Artistica Montana coinvolgerà i partecipanti in un dibattito in quota sulla tematica ambivalente dell’abbandono/sviluppo del paesaggio alpino, affrontando la questione dell’abitabilità nelle valli di Fiemme e Fassa in cerca di nuove forme di sviluppo per il territorio a confronto con altri contesti alpini. Partecipano al dibattito Annibale Salsa, presidente del Comitato scientifico di Tsm|step – Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio e componente del Comitato Scientifico della Fondazione Dolomiti-UNESCO, Sabrina Bortolotti, membro e responsabile comunicazione di SEDOTTIeABBANDONATI, progetto promosso dal Collegio degli Ingegneri di Trento che si pone l’obiettivo di affrontare il fenomeno degli edifici abbandonati sul territorio, e Marti Cigolla, organizer territoriale e parte della famiglia del B&B Mia Majon a Canazei.

Per informazioni
+39 3475292502; infodanzareamonte@gmail.com

PDF programma completo