16/07/2024
(13 Giugno 2014)

Campomarzio Associazione, OAPPC della Provincia di Trento, incontro L’ARCHITETTURA E LA CITTÀ: I FRAMMENTI ESEMPLARI

Nel 1966 vengono pubblicati due testi fondamentali per la storia dell’architettura del secondo dopoguerra: “L’architettura” della città di Aldo Rossi e “Complexity and Contradiction in Architecture” di Robert Venturi.
Quell’anno rappresenta un cambio di traiettoria improvviso, capace di modificare profondamente lo sviluppo apparentemente lineare e inarrestabile dell’architettura moderna. In questo «sessantotto anticipato» dell’architettura, iniziano a cadere in frantumi molte delle convinzioni che avevano guidato i decenni precedenti, aprendo un vuoto teorico e disciplinare difficile da colmare.

Il 1966 è anche l’anno in cui, mentre l’opinione pubblica è ancora scossa per la tragedia del Vajont, migliaia di vani costruiti abusivamente nella Valle dei Templi ad Agrigento crollano sotto il loro peso, Venezia rimane sommersa da quasi due metri d’acqua, Firenze viene inghiottita dalle acque dell’Arno, Trento viene travolta dal fiume Adige, che straripa riversandosi nelle vie cittadine per riappropriarsi del vecchio corso naturale.

A partire da tutto questo, il ciclo di mostre e conferenze “Confronti. Architettura in Trentino 1966/1986”, organizzato in collaborazione da Campomarzio Associazione, Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori della Provincia di Trento, Upload Art Project, Soprintendenza per i Beni Architettonici e Archeologici della Provincia Autonoma di Trento, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, propone un percorso di approfondimento alla ricerca di un senso dell’operare progettuale, provando a esplorare e documentare un tempo complesso, ma non per questo privo di intuizioni e spunti anche per l’oggi.

Nell’ambito del programma, giovedì 19 giugno presso la sala del S.A.S.S., a Trento, in Piazza Battisti, alle ore 18, si terrà la conferenza “1975/1980 L’architettura e la città: i frammenti esemplari”, con la partecipazione di Gian Leo Salvotti e Renato Rizzi, modera Renato Bocchi.
Inoltre dal 19 giugno al 25 giugno, presso la sede dell’associazione Campomarzio, a Trento in Via del Suffragio 24, saranno esposte opere di Mauro Cappelletti (da lunedì a sabato, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle17.30, chiuso domenica, ingresso libero).
      

Per informazioni:
Campomarzio, Via del Suffragio 24, Trento
info@campomarzio.name
http://www.campomarzio.name/confronti.html