logo osservatorio tsm
logo osservatorio tsm
23/09/2018
(27.06.2018)

UNIVERSITA’ DI TRENTO, DICAM, mostra, DRAWN THEORIES.TEORIE DISEGNATE

Trento, Spazio S.A.S., 13 giugno – 5 luglio 2018


Un mese di esposizione, un evento alla settimana per discutere su riciclo urbano, teoria, rappresentazione e progetto nella cultura contemporanea.

La mostra “Teorie Disegnate / Drawn Theories” raccoglie un paesaggio internazionale di autori che esprimono la propria posizione sul riciclo in architettura attraverso il disegno. Il progetto è organizzato nell’ambito della ricerca nazionale “Re-cycle Italy. Nuovi cicli di vita per architetture e infrastrutture della città e del paesaggio” e intende affrontare il potenziale di elaborazione concettuale legato al disegno, alla sua capacità di osservare la realtà e cogliere visioni progettuali latenti. L’esposizione e gli eventi collaterali organizzati a Trento sono l’occasione per condividere esperienze e posizioni sui processi che rendono attuabile il riciclo urbano e architettonico; per esplorare le matrici teoriche legate al riciclo e alle strategie indagate; e per discutere su un diverso ciclo di produzione e di senso della città e del paesaggio nell’Italia trasformata dai rivolgimenti economici degli ultimi anni. Le opere esposte verranno accompagnate da tre giornate di incontri e dibattiti aperti al pubblico che affrontano i temi della realtà e dell’immaginario, della rappresentazione e dell’assenza, delle rovine e dell’attesa nel progetto contemporaneo, con una riflessione specifica sul territorio locale.

“Solitamente si riciclano cose, oggetti, spazi ma ancora più spesso si torna su principi e approcci per riordinarli, rimetterli in circolo, sovrascriverli” (Recycled Theory: Dizionario illustrato/ Illustrated Dictionary, 2016) e i tre appuntamenti offrono l’occasione per tornare a ragionare su questioni note nei discorsi di architettura ma riletti oggi con una diversa condizione progettuale, sociale e culturale. Sono esposte opere di Eduardo Arroyo, Aldo Aymonino, Carmelo Baglivo, Piotr Barbarewicz, Baukuh, Rosario Giovanni Brancolino, Pablo Castro (Obra Architects), Fabio Alessandro Fusco, Wes Jones, Jimenez Lai, David Mangin, Luca Merlini, Riccardo Miotto, Hrvoje Njiric, Peanutz Architekten, Matteo Pericoli, Franco Purini, François Roche, Beniamino Servino, Federico Soriano, Tam Associati + Marta Gerardi, Klaus (Klaustoon), Yellow Office.

PROGRAMMA


MERCOLEDì 13 GIUGNO

ore 17.30 Presentazione mostra ed eventi collaterali con Sara Favargiotti, Franco Nicolis, Mark Sonego.
ore 18.00 REALTA’/IMMAGINARIO   
Seminario con Piotr Barbarewicz, Alberto Bertagna, Renato Bocchi, Giovanni Corbellini, Sara Favargiotti, Simone Gobbo (Demogo), Sara Marini, Riccardo Miotto, Mosè Ricci, Jeannette Sordi.

MERCOLEDì 20 GIUGNO 
ore 17.30 visita guidata della mostra con i curatori dell'allestimento trentino
ore 18.00 RAPPRESENTAZIONE/ASSENZE  
Conferenza con Carmelo Baglivo, Roberto de Rubertis, Sara Favargiotti, Davide Tommaso Ferrando, Giovanna A. Massari, Mosè Ricci, Mark Sonego, Marco Tubino.

GIOVEDì 05 LUGLIO
ore 17.30 ROVINE/ATTESE
Conversazioni con Alessandro Bonizzoni e Veronica Caprino (Fosbury Architecture), Raffaele Cetto, Sara Favargiotti, Andrea Masu (Alterazioni Video), Giuseppe Scaglione. Finissage con presentazione del libro "Incompiuto: la nascita di uno stile".

PDF programma