logo osservatorio tsm
logo osservatorio tsm
21/08/2018
(09.04.2018)

Presentata la Carta Nazionale del paesaggio

È stata presentata lo scorso 14 marzo a Roma la Carta Nazionale del paesaggio, atto conclusivo del percorso avviato con gli Stati Generali di ottobre e l'Osservatorio Nazionale del Paesaggio. Il documento  presentato del sottosegretario ai beni culturali Ilaria Borletti Buitoni,  ''che si rivolge a chi avrà future responsabilità nei diversi livelli istituzionali, indicando una strategia nazionale per la tutela e la valorizzazione di quello straordinario patrimonio collettivo che è il Paesaggio italiano''. Dedicata alla memoria dello storico Giuseppe Galasso, la Carta parte dunque dalla consapevolezza di quanto i paesaggi italiani siano il ''racconto di chi siamo e chi eravamo'', ma anche dal "sinistro primato" del Paese "in termini di abusivismo, cementificazione delle coste, degrado urbano e consumo di suolo''. Tre i punti cardine del programma: 

1. ''Promuovere nuove strategie per governare la complessità del paesaggio”;
2. “Promuovere l'educazione e la formazione alla cultura e alla conoscenza del paesaggio”;
3. “Tutelare e valorizzare il paesaggio come strumento di coesione, legalità, sviluppo sostenibile e benessere, anche economico''.


PDF Carta nazionale del Paesaggio