logo osservatorio tsm
logo osservatorio tsm
22/08/2019
(06.08.2019)

''Laboratorio Alpino e delle Dolomiti Bene UNESCO'', PAT e SAT insieme per le Dolomiti

Le Dolomiti spiccano, certo, per il loro valore geomorfologico e paesaggistico ma generano anche sviluppo socio economico sostenibile per chi vive in questo territorio: è questo il contesto che vede Provincia autonoma e Società Alpinisti Tridentini (SAT) insieme per il "Laboratorio Alpino e delle Dolomiti - Bene UNESCO".

Su proposta del vicepresidente Mario Tonina, è stata approvata la delibera con la Convenzione per continuare la collaborazione già avviata nel 2013 (con il 'Fondo librario e documentale dedicato alle Dolomiti') e proseguita poi nell'attivazione del Laboratorio Alpino e delle Dolomiti. Coinvolti nella Convenzione, fin dall'inizio, anche la Fondazione Dolomiti-Dolomiten-Dolomites-Dolomitis UNESCO (di cui il Trentino, nella persona dell'assessore all'ambiente Mario Tonina, assumerà entro l'anno la presidenza), il Trento Film Festival, la TSM-Trentino School of Management/STEP e il MUSE-Museo delle Scienze.

La prospettiva è (anche) il sostegno ad iniziative che sono volte a diffondere la consapevolezza del valore delle Dolomiti iscritte dieci anni fa nella Lista dei Beni Naturali UNESCO.

Quattro gli obiettivi:
  1. sostenere la diffusione dei valori del Bene UNESCO Dolomiti, stimolando la partecipazione attiva dei cittadini al Laboratorio allestito presso la Biblioteca della Montagna-SAT.
  2. Promuovere, progettare e coordinare una serie di iniziative culturali proprio per diffondere i valori delle Dolomiti UNESCO. 
  3. Incrementare il patrimonio librario  e documentario della Biblioteca della Montagna SAT, assicurando la massima fruizione del 'Fondo librario e documentale dedicato alle Dolomiti Bene UNESCO'. 
  4. Mantenere presso questo Fondo una sezione dedicata al patrimonio cinematografico relativo alle Dolomiti.