logo osservatorio tsm
logo osservatorio tsm
23/11/2017
(17.10.2017)

Colore, materia, luce: così nasce il ''paesaggio intonato''

Concluso il workshop del percorso formativo organizzato dalla step


Colore, materia, luce: è con questi tre elementi che esperti artigiani, studenti dell'alta formazione professionale, professionisti quali architetti e ingegneri si stanno misurando, lavorando gomito a gomito, per studiare e sperimentare forme e tecniche per un nuovo "paesaggio intonato". E' quanto accaduto nel laboratorio edile del Centro di formazione professionale Enaip a Villazzano, sede di un innovativo percorso di formazione e del workshop conclusivo del corso "Paesaggi intonati" al quale è intervenuto anche l'assessore all'urbanistica Carlo Daldoss. 

L’iniziativa, organizzata dalla tsm-step Scuola per il governo del territorio e del paesaggio, ha coinvolto artigiani, tecnici funzionari della pubblica amministrazione, restauratori, architetti e giovani studenti dell’ENAIP futuri pittori e restauratori. "L’obiettivo del programma formativo - spiega l'assessore Daldoss - è quello di promuovere la cultura della qualità paesaggistica focalizzandosi sui materiali e sulle tecniche del colore e della luce per l’elaborazione di soluzioni in sintonia con il contesto."

I sessanta partecipanti al workshop (15 artigiani, 25 professionisti, 15 studenti e 5 funzionari di varie strutture provinciali) - divisi in gruppi si alternano su sette diversi grandi “tavoli” di lavoro, sui quali si affrontano concretamente e materialmente, lavorando sulle malte e i colori, i temi trattati durante il corso: dagli intonaci al colore, dal trattamento delle superfici alla qualità delle finiture. Ogni corsista, coadiuvato dai tutor, elabora un suo personale percorso creativo che diventa parte di un più ampio lavoro di gruppo che rappresenta un “quadro paesaggistico” unico.  L’azione formativa, che si è caratterizzata per l’alternanza di lezioni teoriche e momenti pratici, è nata dalla collaborazione con l’Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento, l’A.N.C.E. Associazione Trentina dell’Edilizia, l’Alta Formazione Professionale ENAIP Trentino, la Soprintendenza per i Beni Culturali della Provincia autonoma di Trento.